sbagliando s'impara

Falloppio (per gli amici Fal) ha scritto un post che ha finalità politiche.
Ma, nel raccontare come venivano (vengono?) gestite le finanze in casa sua, con particolare riferimento a sé fanciullo, mi ha fatto venire in mente un episodio di vita vissuta, per il quale sono stata ampiamente criticata e tacciata di essere una pessima madre, ma tant’é.

Quanto la mia giovane figlia era ancor più giovane, arrivò una bolletta del telefono di importo circa triplo rispetto la media.
Chiesi i tabulati e scoprii che l’esubero era dovuto a telefonate fatte a cellulari in orari in cui né io, né l’UABM eravamo a casa. Ma LittleThumper sì.
Così sommai gli importi delle singole telefonate, aggiunsi l’IVA, e glielo scalai, mese dopo mese, dalla "paghetta".
La cifra era ragguardevole e ci mise un po’ a pagare il suo debito.
Ma molto meno a capire l’antifona.
Da allora non ha più chiamato un cellulare dal fisso e le bollette del telefono si aggirano sempre sullo stesso importo.

Annunci

8 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. angielatempesta
    Giu 07, 2009 @ 09:22:55

    Non ci fu nemmeno bisogno di verifiche, (c’era un amore tormentato), rinunciò ai risparmi di Natale. Il maschio paga un tot di bolletta dell’enel, invece, perchè si ostina a lasiarsi dietro le luci accese

    Rispondi

  2. Thumper
    Giu 07, 2009 @ 09:53:07

    Tu quoque mamma crudele? ;))

    Rispondi

  3. Falloppio
    Giu 07, 2009 @ 11:04:56

    Amore tormentato e salvadanaio bucato…quale migliore lezione morale per la piccola Thumper?

    Così si educa la prole!
    Bravissima

    Rispondi

  4. angielatempesta
    Giu 07, 2009 @ 12:36:11

    crudele, quelli sono più ricchi di me, con tutte le sovvenzioni nonnesche

    Rispondi

  5. Thumper
    Giu 07, 2009 @ 14:11:32

    Grazie, Fal.
    Peccato non averti incontrato quand’era adolescente…

    Ange, mica l’ho corsivato a caso! 🙂

    Rispondi

  6. Falloppio
    Giu 07, 2009 @ 17:21:18

    avresti solo pagato di più in interurbane =)

    Rispondi

  7. Thumper
    Giu 07, 2009 @ 17:44:21

    LOL!

    Rispondi

  8. anonimo
    Giu 08, 2009 @ 09:25:42

    Cercherò di ricordare il tuo metodo se dovesse capitare a me con mia figlia. 😉

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: