è matematica, non un'opinione

IlTempo.it riporta che il ministro della Funzione Pubblica avrebbe detto che "su base annua le nostre toghe tuffano il naso nei falconi (*) per quattro ore e una manciata di minuti al giorno".

Su base annua, appunto.

Secondo questo calcolo:
"il "monte ore di lavoro annuo si può convenire su una media di 6 ore giornaliere per un totale di 260 giorni lavorativi l’anno (arrotondato per eccesso, dovendosi sottrarre ai 365 giorni almeno 52 domeniche, 45 giorni di ferie, oltre festività soppresse e santo patrono). Il totale del monte ore lavorative l’anno è pari, quindi a 1560"."

Cioè, in sostanza, ha preso le ore lavorate e le ha divise per 365.

Ora provo a vedere quante ore lavoro io al giorno su base annua:
Lavoro (e sono pagata per) Il mio contratto di lavoro prevede un orario di 36 ore settimanali, l’organizzazione oraria una media di 7 ore e 12 minuti giornalieri da lunedì a venerdì.
Per 223 giorni annui (365 meno i sabati e le domeniche, meno le ferie, meno le festività infrasettimanali).
Ne consegue che il totale del monte ore lavorativo è pari a 1.605 ore e 36 minuti.
Che diviso per i 365 giorni dell’anno fa 4 ore e 24 minuti al giorni.

Chi vuole proporre un altro esempio di calcolo?

EDIT 3/10/2009: Lettura consigliata, un post di Ipazia, nel quale racconta, tra l’altro, che "I deputati lavorano in media 16,52 alla settimana, i senatori 9 ore e mezza.
Vale a dire poco più di tre ore al giorno, sabato e domenica esclusi, per i giovani aitanti deputati, meno di due ore al giorno, sabato e domenica esclusi, per i più fragili senatori.
".
E mica su base annua, eh?! 

 


nota a piè pagina postuma, se vuoi

(*) faldoni, I suppose.
Se n’è accorto Mauro, che ha l’occhio lungo.
Ma le citazioni devono esser fedeli, no? 
Annunci

6 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. musicamauro
    Set 29, 2009 @ 22:53:21

    ma anche tu tuffi il naso nei falconi?
    :-))

    Rispondi

  2. LGO
    Set 29, 2009 @ 23:20:54

    Facciamo questo: se uno su base annua dice otto boiate al giorno, tolte le domeniche, il Santo Natale e pure un po’ di ferie, quante boiate dice effettivamente in un normale giorno di lavoro?

    Rispondi

  3. Thumper
    Ott 01, 2009 @ 16:42:20

    Mauro: io quando cito, cito testualmente (e a dirla tutta non me n’ero neanche accorta 😉 ).
    Metto una nota, comunque.

    11 circa, LGO.

    Rispondi

  4. angielatempesta
    Ott 02, 2009 @ 09:53:06

    ma tuffare un naso (a prescindere da dove) è la stessa cosa che “buttarsi a capofitto” ?

    Rispondi

  5. musicamauro
    Ott 02, 2009 @ 13:09:41

    dipende dal naso, angela
    prova a chiedere a Cirano!

    Rispondi

  6. Thumper
    Ott 03, 2009 @ 11:18:24

    Non si può prescindere da “dove”, per risponderti, Angela.

    (Possibile che qui si finisca sempre a tarallucci e vino? ;-| )

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: