L’euforia di fine estate

…il momento in cui per un momento credi, e ci credi davvero, che riuscirai a vincere la tua maledetta pigrizia in tutti i campi, e la cosa ti pare davvero possibile e fattibile, perché ti sentì forte come un giovane dio greco pronto a sconfiggere ogni avversità.

Poi passa appena comincia l’autunno, tranquilli.

Il nuovo mondo di Galatea

Sono sempre stata convinta che la fine di Agosto sia il periodo più bello dell’anno. Non è solo il clima, che è ancora caldo ma non più soffocante; non è per le giornate, che sono ancora lunghe e luminose, senza essere però più eterne; non è nemmeno per la luce e le nuvole e l’aria, che sono già vagamente settembrine, ma senza la malinconia velata che settembre porta sempre con sé.
È perché la fine di Agosto, che è ancora vacanza, è ancora libertà, è però quella meravigliosa libertà che si affaccia sul futuro: non la libertà stanca dell’inizio estate, quando hai solo voglia di staccare, mollare tutto, dimenticare i ritmi, le abitudini, la fatica. È la libertà di chi si è riposato, dilavato dalla routine, e dell’anarchia delle vacanze è già quasi stufo; la libertà di chi è di nuovo fresco, pieno di energie, e sente il pizzicorio di…

View original post 178 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: