15 risposte, 15 domande

Io sono partita da lei, e a lei rispondo:

  1. Moka o nespresso? Nespresso, la moka solo in casi di emergenza e solo se Bialetti
  2. Trattoria o ristorante cinese (o africano o giapponese ecc. ecc)? Direi cinese, africano, giapponese, arabo… insomma, tutto quello che io non so cucinare.
  3. Francia o Inghilterra? Francia. Per le crêpes, i formaggi e la lingua.
  4. Severus Piton o Sirius Black? Qui mi son dovuta documentare. Nessuno dei due, non è il mio genere
  5. iPhone o sistema android? Android
  6. Libri di carta o ebook? Carta, per il momento. Ma temo che dovrò capitolare come ho fatto col vinile…
  7. Gialli o noir? Gialli
  8. Shopping in libreria o in negozio d’abbigliamento? In libreria, nei negozi di abbigliamento compro solo cose utili… 😉
  9. Tacco 12 o birkenstock? Esteticamente tacco 12, ma umanamente birkenstock
  10. Calcio o rugby? Nessuno dei due
  11. Beatles o Rolling Stones? Beatles, tutta la vita.
  12. Lucas o Spielberg? Non saprei proprio…
  13. Birra o cocktail? Birra, nella stragrande maggioranza dei casi. Con alcune rare eccezioni,dovute più all’occasione che al cocktail in sé.
  14. Harry Potter o fantasy? Nessuno dei due
  15. Che libro devo leggere per esserti simpatica? “Sulla pelle viva“. Almeno 3 volte.

Ora pare che dovrei elencare 15 domande e 15 possibili interrogati.
Io le domande le faccio, chi è intenzionato a rispondere lo faccia sul suo blog, ma lo dica nei commenti:

  1. Occhiali o lenti a contatto?
  2. Mare o montagna?
  3. Estate o inverno?
  4. Matrimonio tra persone dello stesso sesso: sì o no?
  5. Facebook, twitter o friendfeed?
  6. Film o libro?
  7. Primi o secondi?
  8. Carne o pesce?
  9. Bambini: sì o no?
  10. Caffè o tè?
  11. Pubblico o privato (scuola, sanità, … )?
  12. Single o in coppia?
  13. Gianburrasca o Piccole Donne?
  14. Cochi e Renato o Aldo, Giovanni & Giacomo?
  15. Una a scelta tra le domande a cui ho risposto io

ciao!

 

dieci ragazze per me posson bastare

Lucia gioca, e io?

10 cose per le quali vale la pena vivere:

1) mia figlia
2) l'UABM (e il sesso con lo stesso)
3) la domenica mattina con niente da fare
3) alcuni amici attorno ad una tavola apparecchiata
4) un buon libro
5) un bel film
6) la musica
7) le scarpe
8) l'ex che ha perso tutti i capelli
9) la spiaggia
10) capire che le cose per cui vale la pena vivere sono molte più di dieci e che le nove precedenti le hai tutte.

sarabanda #23


Se ti fermi

tu potrai capire
che hai corso tanto
ma sei rimasto sempre qui

10, come i comandamenti

LGO è curiosa (per sua stessa ammissione, alla fine del post).
Dice, raccontate(mi) dieci cose dieci di voi che siano vere.
Posto che io, almeno sul mio blog, difficilmente mento, al limite mi astengo, ci provo.

Se sei curioso anche tu…

1. Se vedo un quadro storto lo raddrizzo subito. Anche se non sono a casa mia. Anzi, soprattutto se non sono a casa mia. A casa mia i quadri sono tutti diritti.
2. Fumo da quando avevo 14 anni. E non ho intenzione di smettere.
3. Sto sempre a mordicchiarmi le dita, anche quando fumo.
4. Ascolto e mi piace musica che non piace quasi a nessuno. Tranne forse a Mariele Ventre, finché era in vita.
5. Utilizzo cum grano salis accenti gravi e acuti sulle "e".
6. Ho un numero infinito di musi/videocassette che devo riversare su digitale, ma non mi decido mai a farlo.
7. Sono pigra da far paura, ma ho la fama di una grande lavoratrice. Probabilmente perché se devo faccio e basta.
8. Sono felicemente divorziata.
9. Ho ancora la roba che ho stirato domenica che staziona sul letto della cameretta.
10. Sono iscritta a FB.

Niente nomination, chi ha voglia raccolga il sasso da sé.

sarabanda #22

Anche ammesso e non concesso che
facessi i salti mortali per te
so che è
tempo sprecato
Anche se io mi facessi in quattro
anche se ti accontentassi in tutto
so che è
tempo sprecato…

non puoi, sei una donna.

Vorrei compilare una lista di cose che non posso fare in quanto donna, mi aiutate?

Comincio io:

  1. non posso fare la pipì in piedi senza bagnarmi le scarpe, a meno che non sia scalza…
  2. non posso partecipare alle selezioni di "Mister Universo" (suggerito da LtZ 11/3 – 21.15)

…coraggio…

sarabanda #21

….
Ha uno sguardo serio e corrucciato
quanto parla a lungo dello stato
ma poi s’illumina d’immenso
quando viene l’ora di pranzo

Lui emerse dalle  rive del Tevere
disse: "Forte! Bello! Grande! Mio!
Si potrebbe costruire una metropoli
il cui nome assomigliasse un po’ più al mio"…

Voci precedenti più vecchie